Scalinata di Largo Belvedere

Itinerario dialettale – Proverbio n° 3
Poràcciu me, che so’ cascatu ’n acqua, còmo che ’n pesce a navigà me tòcca
Povero me, che sono caduto in acqua, ora sono costretto a nuotare come un pesce (volenti o nolenti bisogna adattarsi alla situazione in cui ci si viene a trovare)

Itinerario storico-artistico
3 – Scalinata di Largo Belvedere
Questa graziosa scalinata è stata realizzata, in un’area piuttosto ripida del versante occidentale del colle, nei primi anni ’50 del secolo scorso. E’ situata a breve distanza dal castello Orsini-Cesi (v. oltre, punto 4) e a ridosso della cinta muraria medievale (v. oltre, punto 10), in questo tratto ben riconoscibile e, in qualche punto, abbastanza ben conservata. Si tratta di una sorta di terrazzamento i cui diversi livelli sono uniti tra loro da rampe di scale in travertino. La struttura principale è costituita da due rampe di scale che costituiscono, viste dall’alto, un perfetto semicerchio.

Portale di informazione su Sant'Angelo Romano